• pannelli lanaAmpia gamma di pannelli parete in lana minerale
  • ampex grandi luciScopri il sistema per grandi luci Ampex
  • policarbonato alveolarePolicarbonato alveolare e compatto: adesso è facile portare la luce
  • lamiere grecateAmpio assortimento di lamiere grecate per ogni applicazione
  • pannelli reiPannelli in lana minerale per coperture REI
  • pannello similcoppoPannello metallico coibentato simile al vero coppo, anche antichizzato
Stampa

Dryfix | Tetto ventilato

Descrizione

Dryfix è una soluzione estremamente semplice ma, allo stesso tempo, di elevato contenuto tecnologico, funzionale, innovativa, ideale per realizzare coperture industriali, commerciali o civili di classe superiore e di elevatissima qualità. Dryfix non fora la copertura  e si propone come il primo prodotto, con un brevetto internazionale (U.S.A. compresi)  ad offrire questa insuperabile caratteristica permettendo di installare qualunque soluzione presente sul mercato. Dryfix afferma la sua supremazia soprattutto sotto l’aspetto tecnico-funzionale, la garanzia nel tempo di impermeabilità della copertura, l’eccellente livello di isolamento termico, la duttilità di impiego ribadiscono la validità dell’ingegneria Isolpack® che, ancora una volta, propone un modo nuovo di fare coperture intelligenti con pannelli di nuova ed esclusiva concezione.
Dryfix è una novità che rivoluziona il modo di costruire le coperture. Il tetto diventa una “piattaforma tecnica”, pedonabile in sicurezza, con un ottimo isolamento termico, sulla quale il cliente potrà installare un “secondo strato” sulla base delle proprie esigenze. Per informazioni tecniche e aggiornamenti prodotto visita anche www.sitav.com

  • Isometrica
  • tettoventilato01
  • tettoventilato02
  • tettoventilato03
  • tettoventilato04
  • tettoventilato05
  • tettoventilato06
  • tettoventilato07
  • tettoventilato08

Dimensioni


Dimensioni

larghezza mm 1000.


Lunghezza

a richiesta da produzione in continuo.


Spessore standard di poliuretano fuori greca (S)

mm 40 - 50 - 60 - 80 - 100 - 120 spessori non standard sono fornibili a richiesta previo accordo sui quantitativi minimi.


Supporto esterno

acciaio zincato, acciaio zincato preverniciato o plastificato; acciaio inox; alluminio naturale; preverniciato o goffrato; rame (CORAM)


Isolamento con schiumatura in continuo

resine poliuretaniche (PUR) e (PIR - non standard su richiesta), densità 39 ±2 Kg/m³
Valore dichiarato di trasmittanza termica per un pannello dopo 25 anni dalla sua messa in opera, (Appendice C - EN 13165)
Valore di conducibilità termica iniziale: λ = 0,020 W/(mK)


Trattamenti protettivi per supporto esterno

preverniciatura poliestere, preverniciatura atossica per contatto con alimenti, poliestere siliconico, PVDF, termoplastica classe A, applicazione di film plastico in PVC o altri film.

Trasmittanza

Coeff. di dispersione termica

Spessore
pannello (mm)
Trasmittanza
U = W/m2K
40 0,53
50 0,43
60 0,36
80 0,27
100 0,22
120 0,18

Fissaggio

IL SISTEMA DI FISSAGGIO

Il fissaggio è punto di forza del sistema Dryfix  - permette di realizzare una copertura ventilata senza forare i pannelli coibentati metallici pur mantenendo caratteristiche meccaniche di adeguata resistenza alle sollecitazioni. Dryfix, (nome prodotto che si ispira alle sue proprietà: fissaggio asciutto e sicuro) senza fori passanti può collegare tegole, tavolati, listelli, pannelli solare termici o moduli fotovoltaici.  Non occorrono viti, bulloni,  rivetti a strappo,  viti autoperforanti  con guarnizioni o guaine interposte in gomma sintetica.

APPLICAZIONI PER GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

  • Dryfix supera tutti i sistemi tradizionali sia per prestazioni tecniche sia per competitivita’ dei prezzi poiche’ non comporta l’impiego di telai per il sostegno dei moduli;
  • Dryfix assicura un’ottima ventilazione della parte inferiore del modulo fotovoltaico;
  • Dryfix assicura una maggior durata dei moduli poiché questi appoggiano ogni 33 cm quindi  risultano meno sollecitati  dai carichi presenti in copertura;
  • Dryfix impiega una innovativa tecnologia brevettata per il  fissaggio moduli rendendo molto più rapido il montaggio;
  • Dryfix  preserva la copertura dai rischi infiltrazioni, mentre  i sistemi retrofit tradizionali sono meno sicuri a causa delle  numerose forature occorrenti al fissaggio dei moduli (anche se di nuova installazione).


Dryfix per le applicazioni nel comparto agricolo.

La linea Dryfix nelle versioni Agri, Vetroresina e Cartonfeltro sono la soluzione ideale per la realizzazione di coperture nel settore agricolo e allevamenti. Dove si generano vapori aggressivi o sono presenti sostanze dannose per taluni metalli (allevamenti, coltivazione di funghi, ecc.) l’applicazione del supporto inferiore in Vetroresina, Agri o Cartonfeltro conferisce la necessaria resistenza. Versione AGRI, con supporto flessibile in alluminio goffrato, PVC e versione VETRORESINA dove il supporto di fibre di vetro rinforzate dalla resina poliestere garantisce una robusta protezione ai vapori acidi ed agli agenti chimici.

Note:
il supporto flessibile in cartonfeltro bitumato cilindrato non è idoneo per essere utilizzato a vista in quanto può presentare variazioni di tonalità o altre imperfezioni di carattere estetico.

Approfondimenti

Approfondimenti schiuma PIR

dryfix, a semplice richiesta è disponibile nella versione con schiuma PIR (poliisocianurato espanso rigido), una particolare struttura polimerica che garantisce eccellenti caratteristiche di comportamento al fuoco. L'intera gamma di pannelli Isolpack, è stata certificata in Classe B-s2, d0 presso il CSTB (Francia) e presso il KIT (Germania) in conformità alla norma UNI EN 13823 (SBI)* ove, "B" esprime la quantità di calore prodotto durante i primi 600 secondi del test < 7,5 MJ (miglior valore ottenibile per prodotti schiumati); “s2” rappresenta un ridottissimo sviluppo dei fumi e “d0” indica assoluta assenza di gocce e/o particelle infiammate. Negli ultimi anni, il test SBI è diventato un requisito standard in Europa per il comportamento al fuoco dei materiali per l'edilizia. Il nuovo standard europeo per i pannelli sandwich – UNI EN 14509 - utilizza il sistema SBI ai fini della classificazione al fuoco. dryfix, dunque, in quanto prodotto Isolpack consente, unico in Italia, di progettare applicazioni leggere, altamente isolanti con ineguagliati requisiti di reazione al fuoco. dryfix può, in numerosi casi, sostituire il pannello in lana di roccia considerate le sue caratteristiche di reazione al fuoco unite all'elevatissimo potere termoisolante.

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn